Leggere un e-book - di Alfio GIUFFRIDA scrittore

Leggere un e-book  - di Alfio  GIUFFRIDA scrittore

Leggere un e-book

Il settore librario italiano vale 3,2 miliardi di euro ma è in costante flessione da almeno tre anni. 
Il 70% del mercato è in mano a quattro grandi gruppi editoriali. Ci sono poi i libri digitali (gli e-book) che sono già  l’8,3% del totale in commercio (ma negli USA la quota è molto maggiore) e, nel 2012, hanno registrato un +45% sulle vendite. Forse il più alto valore con il segno + in questo periodo di crisi! Dunque il futuro si chiama Amazon? 
Ma come si fa a leggere un libro digitale: per chi ha un PC, un tablet o uno smartphone (e chi non ne ha almeno uno??) tutto è facile! Basta scrivere su Google (o altro motore di ricerca) la parola magica “Kindle” (è il metodo più diffuso, quello commercializzato da Amazon, ma ce ne sono anche altri) e scaricare (è GRATIS, basta cliccare su “download”).

Aspettare un paio di minuti, finchè non compare la scritta “download completato” e poi cliccare su “apri”. Il programma vi collegherà ad una “libreria” in rete, dove troverete tutti i testi cartacei che già conoscete, più molti altri: gli stessi libri in formato digitale, o e-book, come sono detti dai giovani. Si riconoscono subito perchè .... hanno un prezzo molto inferiore ai corrispondenti cartacei. 
Per acquistare un libro in rete occorre disporre di un bancomat (e chi non ce l’ha al giorno d’oggi), quello stesso che usiamo al supermercato per fare la spesa. Occorre registrarsi (scrivere negli appositi spazi che vi compariranno sul display le vostre generalità e il numero del bancomat), questa operazione è più sicura di quando il bancomat viene passato nel lettore elettronico del supermercato o di uno sportello automatico (che non conoscete e non sapete se qualcuno, la notte precedente, lo ha manomesso per leggere i vostri dati sensibili, mentre il vostro PC lo avete a casa e non lo ha manomesso nessuno). Ciò fatto l’e-book vi arriverà in pochi secondi sul dispositivo (PC, tablet o smartphone che avete indicato) e potete leggerlo subito. 
E le volte successive? Tutto è ancora più facile, basta collegarsi al sito http://www.amazon.it/ , selezionare il settore “libri” (volendo potreste comprare anche altre cose, Amazon vende di tutto, dai vestiti agli orologi), scegliere quello che vi piace e acquistarlo. 
Se scegliete un libro cartaceo, il prezzo è più alto (ma in genere è scontato rispetto al prezzo della libreria) e occorre aggiungere le spese di spedizione postale. 
Se scegliete un e-book (ormai la scelta è più ampia sugli e-book che sui cartacei, in quanto pressappoco tutti i libri su carta si vendono anche come e-book, mentre alcuni libri si trovano solo in formato elettronico, perchè è più economico), vi arriva immediatamente e senza costi aggiuntivi. In entrambi i casi, non occorre scrivere di nuovo i dati del bancomat, perchè il sistema li conserva (nel rispetto delle norme sulla sicurezza dei dati e della privacy). 
E vi dirò di più: leggerli in digitale è più comodo! Innanzi tutto li avete sempre dietro (il cellulare lo avete sempre con voi, mentre il libro dovete ricordarvi di portarvelo dietro e inoltre ... dove lo mettete se poi dovete andare in giro?). Gli e-book dispongono di comodi segnalibri elettronici, per cui sapete sempre dove siete arrivati. Potete allargare i caratteri come volete, per cui, a volte, potete leggerli anche senza occhiali, inoltre, se contengono delle figure, cliccandoci sopra queste si ingrandiscono e potete esaminarle nei dettagli (i bambini lo fanno per gioco, ma così imparano ad aprire e chiudere un “programma” o una “finestra” negli ormai indispensabili PC). 
Dunque, che aspettate? Provate a scegliere uno dei libri che compaiono in questo link http://t.co/L1oZOWLK  (oppure scrivete: “Alfio Giuffrida” nella casella di ricerca del sito Amazon) e poi ditemi se vi ho consigliato bene oppure no!