ANTICO EGITTO - Un mondo di fascino e mistero

ANTICO EGITTO - fascino e misteri svelati e da svelare

Chi non ha subito il fascino delle Piramidi e della Sfinge? Chi non ha discusso sulla loro datazione e i loro costruttori? A costruire quelle meraviglie, sono stati gli Antichi Egizi oppure dobbiamo scomodare Atlantidini ed extraterrestri, riconoscendo ai Faraoni il solo ruolo di custodi? Oggi...

ANTICO EGITTO... che passione!

Un mondo di fascino e misteri svelati e da svelare

 

 

                                                maschera di Thut-ank-Ammon (particolare)
 

 

                                         INDICE  del  CONTENUTO

              -  LA  SCRITTURA                           -  REGINE                                

              -  TRADIZIONI  E  CURIOSITA'         -  LA  RELIGIONE

  •         -  PIRAMIDI  E  SFINGI                    -  GALLERIA  di FOTO
  •         -  IL  FARAONE                              -  IL CICLO  del  DELTA
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  
      •  

La Triade... ossia Sacra Famiglia


Il concetto di Triade o Trinità nella Teologia egizia fu presente prima ancora delle epoche Dinastiche.

Su tutto il territorio, conosciuto ancora con il nome: “Il Paese delle Due Terre” (La Valle e il Delta), il  Neter-Wa,  (Dio-Uno), che si manifestava attraverso l’astro solare, assumeva nomi diversi, nei diversi centri, ma era fatto della stessa sostanza ed esprimeva lo stesso concetto.

Non a caso, il concetto del Divino si identificava nel Sole o nel Fiume: i due elementi fonte di Vita. E, non a caso, in Egitto non fu mai presente un Dio dei Fulmini (Zeus di Greci e Romani) oppure delle Tempeste Marine (Enlil dei Babilonesi). Questo perché la Religione, sempre associata alla Magia, aveva uno scopo utilitaristico più che trascendentale.

La Triade Egizia  (o Trinità), era  costituita non da:
    Padre – Figlio – Spirito Santo
come quella cristiana (che, peraltro, verrà assai dopo) ma da:
    Padre – Madre – Figlio
Una Sacra Famiglia!


Era raffigurata con un triangolo isoscele capovolto, con al centro un  Occhio Sacro (quello di Atum: Dio_Creatore). I due vertici superiori rappresentavano il Padre e la Madre e quello inferiore, invece, il Figlio.

Tutti i centri e le città più importanti dell’epoca avevano la propria Triade, che cambiava solo di nome, ma non di sostanza.
Le Triade erano diverse ed qui ne citiamo solo alcune, le più conosciute:

A Memfi c’era quella composta da:
       Ptha – Sekhmet e il figlio Nefertum

Ad Abidos troviamo:
      Osiride – Iside e il figlio Horo

A Tebe, invece, c’erano:
      Ammon – Mut e il figlio Konsu

Ed a Dendera:
      Hathor – Horo e il figlio Iny


La mitologia egizia assegna ad ognuna di queste Triade vicende in cui si ravvisano vicissitudini umane di quei luoghi di culto, ma anche eventi naturali.
Un esempio: il Diluvio Universale, che incontriamo associato alla Triade di Memfi e soprattutto alla figura di Sekhmet,  oppure il mito del sacrificio  divino: Il Dio morto e risorto, ossia il mito di Osiride, ecc…

                                 

                                         

 

 

 

 

Le Vicende di OSIRIDE - ISIDE - HORO

TRIADE o Sacra Famiglia egizia

Le vicende di:   OSIRIDE - ISIDE  - HORO La più complessa, ma straordinaria espressione del pensiero etico-filosofico-religioso egizio è senza dubbio la figura di Osiride, simbolo del Ciclo: Vita-Morte-Resurrezione e Sposo e Padre amato, dalla sposa Iside e dal figlio Horo... Ma...

HORO... il Salvatore dell'umanità

HORO-GIOVANE....  il Salvatore Salvatore di Osiride e Salvatore dell'umanità. Se Osiride è considerato  il Dio della gente comune poiché al contrario di Ra, Ptha o Ammon non fornì mai una base al potere politico, suo figlio Horo dell'umanità fu considerato il Salvatore.  Ad Horo è...

IL FALCO-DIVINO o.... Spirito Santo

Che cosa ne è stato di Seth, Signore della Distruzione e uccisore di Osiride, terminata la Contesa con Horo-Falco Divino? Verrà scaraventato nel Mondo Sotterraneo a scontare le sue malefatte, vien da pensare.  Invece no! Il Dio-Supremo dispone per lui un "castigo" assai singolare: Seth sarà...

OSIRIDE... il Dio morto e risorto

OSIRIDE...  il Dio che tocca i cuori La più complessa, ma straordinaria elaborazione del pensiero etico-filosofico-religioso egizio è senza dubbio la figura di Osiride. Osiride è diverso da tutte le altre Divinità. Osiride è simbolo del dramma dell'esistenza umana: l'ineluttabilità della...

RIFLESSIONI su HORO-BAMBINO e GESU' BAMBINO

  RIFLESSIONI - Horo- Bambino e Gesù-Bambino   Horo-Bambino e Gesù-Bambino: i due Salvatori del Mondo per eccellenza. Il primo, attore di eventi terreni appartenenti ad un passato assai remoto (se ne parlava già nel 2500 a.C.)  e il secondo, ad un passato remoto assai più...

ANUBI - La più inquietante ed affascinante Divinità egizia

ANUBI Figlio di Osiride e Nefty, Anubi è la figura più affascinante ed inquietante del Pantheon egizio: inquietanti perfino i particolari della sua nascita. Per comprendere la complessità della sua natura, bisogna dare una sbirciatina alla storia della sua famiglia, non propriamente esemplare:...

LA SCRITTURA

ANTICO EGITTO: La SCRITTURA

Dopo la gestualità, il segno é stato il sistema di comunicazione più importante per esprimersi e farsi intendere. Linguaggio e Scrittura! La tradizione antica attribuisce l’invenzione della Scrittura a Thot, Dio della Scienza, che si sarebbe servito di “segni” per comunicare agli...

SUPPORTI e DOCUMENTI di SCRITTURA

I supporti principali della Scrittura furono due: la pietra e il papiro. - La pietra: era abbondante lungo tutto il Nilo. Già ai tempi di Zoser troviamo inscrizioni sulla parete di una cappella: si tratta di figure e geroglifici colorati ed in bassorilievo, che la luce doveva far risaltare. - Il...

La Stele di Rosetta

Possiamo dire che la scoperta della stele di Rosetta fu fondamentale nela decifrazione dei geroglifici egizi.   Fu rinvenuta ad El Rashid (Rosetta, per l’appunto), un piccolo villaggio su Nilo a qualche chilometro dal Mediterraneo. Lo straordinario reperto, una spessa lastra di...

Carattere magico-rituale della Scrittura

Un vecchio si aggirava tra le grandiose rovine di Karnak, a Tebe. Germanico, proconsole romano in Egitto, si aggirava anch’egli  fra quelle spettacolari testimonianze di un grandioso passato e ammirava, attonito e stupito, i misteriosi segni incisi su quelle pietre, che raccontavano, in un...

Lo Scriba e la Scuola nell'Antico Egitto

Che lo scriba abbia costituito l’ossatura dello Stato, nell’Antico Egitto, lo sanno tutti, ma vediamo come si esprimevano a suo riguardo i suoi contemporanei. Per indurre lo scolaro allo studio, nei libri di testo sta scritto così: “Qualsiasi povero ignorante è simile ad un asino gravato di pesante...

Istruzione e Letteratura

I grandi fiumi, si dice, sono culle di civiltà. In verità, il Tigri, l’Eufrate, il Gange, il Nilo, lo sono stati. Qui, su queste rive si organizzarono le prime comunità; qui fiorirono le civiltà, si espresse il pensiero, ebbero origine la scienza, l’arte e la letteratura. L’uomo scelse questi...

Il "LIBRO dei MORTI" degli Antichi Egizi

  I “Testi dei Sarcofagi”  e il “Libro dei Due-Cammini” (contenente un insieme di formule che aiutano il defunto a muoversi nell’Aldilà), costituiscono la fase di transizione con il “LIBRO DEI MORTI”, il più importante Testo Funerario della civiltà egizia. Così...

TESTI delle PIRAMIDI - TESTI dei SARCOFAGI

Testi dei Sarcofagi Testi delle Piramidi! Sono conosciuti e convenzionalmente chiamati Testi delle Piramidi, quegli scritti geroglifici incisi sulle pareti di camere sepolcrali di alcune Piramidi risalenti alla V° ed alla VI° Dinastia. Precisamente a quella di Unas, (V° Dinastia) e dei...

RACCONTI E FAVOLE

LA PANTOFOLINA DORATA

Nei tempi dei tempi che furono,  giunse al mercato degli schiavi della città di  Tebe, in Egitto, una bellissima fanciulla di nome Rhodope. Veniva dalla lontana Tracia dove, alla morte del padre, la matrigna cattiva l'aveva venduta ad un mercante di schiavi. Rhodope era davvero molto...

TRADIZIONI E CURIOSITA'

Perché gli Antichi Egizi si facevano ritrarre di lato?

Le teorie più strampalate sono state formulate al riguardo: tecniche di pittura, stile… perfino una forma di danza. Molti cineasti, infatti, si sono sbizzarriti a mettere una a fianco dell’altra, ballerine con braccia per aria, una tesa in avanti e l’altra all’indietro. In realtà, la spiegazione è...

La condizione della donna

Rispetto alle donne appartenenti ad altre culture del suo tempo, la donna dell’Antico Egitto ha sempre goduto di grande considerazione all’interno della società. Basti citare la donna biblica, romana o medioevale; perfino i Greci si stupivano della sua libertà ed eguaglianza. Nella vita pubblica...

Scritti Sapienziali

ANTICO EGITTO - Gli insegnamenti degli Antichi Saggi   Se accade che vi sia contesa con chi è uomo di potere e superiore, serra le braccia e curva la schiena: con lo scherno non otterrai il suo accordo. Non badare alle sue male parole e non contraddirlo quando egli...

Fior di Loto

Proprio all’ingresso della prima delle grandi Sale della Statuaria, al Museo Egizio di Torino, c’è una splendida colonna papiriforme ornata alla base da un fior di loto chiuso e in alto da un fior di loto aperto. Osservandola, ogni volta mi viene in mente un episodio riportato da:  “Le...

EGITTO... da dove arriva questo termine?

E’ la traduzione italiana del greco Ae-gi-Pthos, che a sua volta traduce l’antico termine egizio: Hut-Ka-Ptha. Il significato letterale è: DIMORA (Hut) dello SPIRITO (Ka) di PTHA. E’ la III Dinastia e PTHA è IL Dio Dinastico di MEMFI. In precedenza il territorio era indicato con altro nome: “Il...

Mummificazione o Imbalsamazione?

MUMMIA!  Un termine che evoca terrificanti, hollywoodiane scene di “zombi” che avanzano barcollando e perdendo pezzi di bende. Questo termine, perciò, è diventato sinonimo di cosa raccapricciante  e spaventevole. Mummia o corpo imbalsamato? Naturalmente non è la stessa cosa, anche si...

ANTICO EGITTO... E IL DESTINO

Presso tutte le antiche culture, Il Fato o Destino è quel “Genio” che prende l’uomo per mano e lo guida lungo il suo cammino. Gli Antichi Egizi non facevano eccezione. Credevano che  ogni creatura umana avesse un percorso già tracciato e stabilito prima ancora della sua nascita. Stando...

La Maledizione dei Faraoni

Qualcuno crede ancora nella “Maledizione dei Faraoni”? Probabilmente sì! C’è qualcosa di vero? Naturalmente no!     Come e quando è sorta questa leggenda? Che cosa l’ha alimentata così a lungo? Tutto cominciò quando l’archeologo inglese Haward Carter scoprì la tomba del...

IL REN - Il Nome-segreto

Antico Egitto e… il nome Il mio nome è MARIA PACE. Il ren, ossia il nome, dicevano gli Antichi Egizi, é lo strumento che conferma l’esistenza di una persona, uomo o donna. Senza il proprio nome, dicevano, la persona non esiste. Questo, d’altronde, vale anche ai giorni nostri: basta guardare...

PIRAMIDI e SFINGI

Funzione della Piramide egizia

 FUNZIONE DELLA PIRAMIDE   MER. Così, gli Antichi egizi chiamavano la Piramide: Mer, “Dimora dello spirito” (tomba); con il termine Per, invece, indicavano la Casa o il Palazzo.  Hut, per finire, serviva ad indicare la dimora in senso lato. Il termine Faraone, ossia Per-oa,...

TEORIE sulle PIRAMIDI

E' ormai accertato che la storia delle Piramidi è legata a vicende dinastiche, ma che non mancarono componenti politiche, religiose e soprattutto sociali. Volerne attribuire, però, anche caratteristiche  esoteriche e misteriche, contribuisce solo ad alimentare disinformazione storica e...

Tecniche di Costruzione delle Piramidi egizie (PRIM PARTE)

  Quando si parla di Piramidi egizie, ci si riferisce soprattutto  alla "Grande Piramide", la piramide di Keope,  quasi che tutte le altre neanche esistessero. Forse perché è la più grande opera umana.. o si pensa che sia tale. Tre ad ogni modo, sono i quesiti che vengono...

CUBITO di MEMFI detto anche CUBITO di CAINO

L'unità di misura di cui gli Antichi Egizi si servivano nelle loro misurazioni  per  la costruzione delle Piramidi era il "cubito reale",  corrispondente a cm.  52 circa  e in alcuni periodi a 52,35    L'archeologo ed astronomo Piazzi-Smith, però,  lo rinnegò...

PIRAMIDE... Cabala, Esoterismo, Profezie

  Quale fu il risultato dell’applicazione del “cubito sacro” di Piazzi-Smith nella misurazione della Grande Piramide? Fu che la piramide di Keope divenne a sua volta una sorta di “unità di misura” per interpretare eventi, fenomeni e soprattutto il destino dell’umanità. Naturalmente,...

Piramide di Zoser o Djoser

L'epoca di costruzione delle Piramidi ebbe inizio con la III° Dinastia.  Non si trattava ancora di una vera struttura dalla geometrica forma di piramide, ma il principio concettuale, probabilmente, era il tentativo di "trasporre un concetto spirituale in un monumento", come  scrive...

Piramidi di Snefru

LA PIRAMIDE  ROSSA Tra tutte le Piramidi presenti sul suolo egizio, la Piramide Rossa é, esteticamente,  senza dubbio la più bella e suggestiva, benché non abbia la grandiosità di quella di Keope, passata alla storia dell'umanità come una delle  sette meraviglie del mondo. Snefru,...

PIRAMIDI DI GIZAH

Non distante da Memfi  troviamo l'altopiano di Gizah. Fu lì che i discendenti di re Snefru,  Khufu, Kafra e Menkaura (Keope, Kefren e Micerino)  scelsero di fissare le loro dimore eterne. Qui   le Piramidi  raggiunsero proporzioni davvero  gigantesche e...

PIRAMIDE DI KEOPE

LA PIRAMIDE DI KEOPE Non distante da Memfi  troviamo l'altopiano di Gizah. Fu lì che i discendenti di re Snefru,  Khufu, Kafra e Menkaura (Keope, Kefren e Micerino)  scelsero di fissare le loro dimore eterne. Qui   le Piramidi  raggiunsero proporzioni...

Piramide di Keope - seconda parte

Come i ladri sono arrivati alla Camera Funeraria?  Forse penetrando nel corridoio discendente e percorrendolo; superati  i vari tappi di chiusura avranno raggiunto la camera, che hanno trovato vuota. Tornati indietro devono essere arrivati alla Grande Galleria, ne hanno demolito  la...

BARCA FUNERARIA di KEOPE

Fu per caso che durante i lavori di preparazione per la costruzione di una strada, nel 1954,  sul lato Sud della Piramide di Keope fu scoperta una fossa occultata da enormi lastroni  di pietra, alcuni dei quali dello spessore di 85 cm. lunghe quasi 5 metri per 1,50 di larghezza. La fossa,...

La SFINGE egizia

Questo straordinario monumento è assurto a simbolo dei misteri che ancor oggi circondano la civiltà egizia. (misteri che studi ed inarrestabile ricerca, continuano a svelare) . In realtà non ha nulla di misterioso, né di mitologico; ha, invece, come tutte le statue egizie, una ben precisa...

Piramide di kaf-Ra o Kefren

L'archeologo Belzoni nel 1818, dopo numerosi ed inutili tentativi da più parte,  riuscì a penetrare nella Piramide di Kefren e ad esplorarla. Egli trovò l'ingresso principale, occultata da tre enormi blocchi di granito, sulla facciata nord   a 12 metri circa d' altezza dal...

PIRAMIDE DI MICERINO

Assai più piccola delle precedenti, almeno un decimo della massa di quella di Keope,  la Piramide di Micerino non ha la grandiosità  che consegnò le altre alla Storia. Le sue dimensioni sono assai inferiori: 65,5 metri di altezza, con una base quadrata del lato di 105 metri ed una...

Leggende scabrose ... intorno alle Piramidi di Gizah

Nella storia dell'Antico Egitto tre soprattutto furono gli artefici della gloria del Paese. Tre giganti che hanno condotto l'uomo e l'umanità verso vette di conoscenza mai raggiunte prima: Khufu, KafRa e MenkauRa (Keope, Kefren e Micerino). Per questo ci disturba l'immagine ingannevole e...

PIRAMIDI ed ALLINEAMENTO CELESTE

    PIRAMIDI ED ALLINEAMENTO CELESTE Innanzitutto una premessa: l’orientamento degli edifici sacri era ritenuto di grande importanza nell’antichità e, dunque, anche quello delle Piramidi, per gli Egizi. Quando, però, si discute oggi di “orientamento” delle Piramidi, di che cosa si...

TECNICHE di COSTRUZIONE della PIRAMIDE EGIZIA (prima parte)

Quando si parla di Piramidi egizie, ci si riferisce soprattutto alla "Grande Piramide", la piramide di Keope, quasi che tutte le altre neanche esistessero. Forse perché è la più grande opera umana.. o si pensa che sia tale. Tre ad ogni modo, sono i quesiti che vengono...

Tecniche di Costruzione delle Piramidi egizie (terza parte)

    Che cosa sappiamo di sicuro? Molto poco Quale fosse la topografia dell'altopiano di Giza non si sa per certo, ma è lecito supporre che ci sia stato un notevole cambiamento. Serie ricerche stabiliscono che prima della Quarta Dinastia dei Sovrani non vi...

Tecniche di Costruzione delle Piramidi egizie (seconda parte)

Tecniche di Costruzione delle Piramidi egizie (seconda parte) Quali sono,dunque, le domande che si fanno i piramidologi ed a cui si danno risposte? - come hanno fatto a tagliare la pietra con i pochi mezzi di cui disponevano. In realtà qualche notizia sugli strumenti usati è...

Tecniche di Costruzione delle Piramidi egizie (terza parte)

Tecniche di Costruzione delle Piramidi egizie (terza parte)       Che cosa sappiamo di sicuro? Molto poco Quale fosse la topografia dell'altopiano di Giza non si sa per certo, ma è lecito supporre che ci sia stato un notevole cambiamento. Serie...

IL FARAONE

FARAONE: DIO - FIGLIO di DIO oppure INCARNAZIONE di DIO?

Il termine Faraone è la traduzione del greco PHAR-ON; traduzione, a sua volta,  dell’antico termine egizio: PER-Aa, ossia, PALAZZO-DIVINO o CASA-DIVINA.  Il FARAONE, dunque, non era considerato DIO oppure Figlio di DIO,  come nelle prime Dinastie,  quando questo termine non...

FARAONE: Incarnazione di Dio

Abbiamo, oggi, l’abitudine di indicare con il termine FARAONE, Sovrani come Keope o Sesostri, vissuti in epoca della storia egizia piuttosto lontana. In realtà, quello di  FARAONE è un  titolo attribuito ai sovrani del Nuovo Regno e, secondo alcuni studiosi, precisamente a Thutmosis III,...

ISTITUZIONE FARAONICA

ISTITUZIONE  FARAONICA Se, come disse Ecateo di Mileto, l'Egitto era un dono del Nilo, a sostenere la società era l'istituzione faraonica. Essa era la mente, l'anima, il cuore e la guida della società e qualsiasi paragone con qualunque altro tipo di società  non é neppure...

I matrimoni incestuosi dei Faraoni

Perché i Faraoni sposavano figlie e sorelle, praticando, così, l’incesto? La domanda è legittima e la risposta pare scontata: “Per preservare la purezza del sangue.” Un fondo di verità c’è, in questo, ma ci sono anche altre cause: tradizione, politica, religione… Sappiamo che l’Egitto non era il...

Vita da Faraone

VITA  DA  FARAONE Il Faraone era un Sovrano diverso da tutti gli altri e diversa era anche la sua vita. A differenza delle altre civiltà dell'età del bronzo le quali si  svilupparono in una serie di città-stato rivali tra loro, l'Egitto manifestò subito una tendenza verso una unità...

Il Faraone e il sostegno indispensabile della Famiglia

Il concetto di Dio-Re, in Egitto, andò mutando e perdendo potere fin dal Primo Periodo Intermedio. (seguito all’Antico Regno). Durante il Nuovo Regno furono molti i Sovrani che conquistarono il potere attraverso guerre, lotte, intrighi di corte e non solo per nomina divina. Ne consegue che un...

Le DINASTIE sei Faraoni

Studiosi ed egittologi hanno diviso (per comodità) la Storia egizia in lunghi periodi: Antico, Medio e Nuovo Impero, interrotti da  un  Primo e Secondo periodo Intermedio in cui si susseguirono 30 Dinastie. Sulle prime Dinastie, però, ancor oggi vi sono dubbi ed incertezze circa la...

RE SCORPIONE e la Dinastia "O"

Studiosi ed egittologi hanno diviso (per comodità) la Storia egizia in lunghi periodi: Antico, Medio e Nuovo Impero, interrotti da  un  Primo e Secondo periodo Intermedio in cui si susseguirono 30 Dinastie. Sulle prime Dinastie, però, ancor oggi vi sono dubbi ed incertezze circa la...

NARMER Unificatore del Regno

RE NARMER Storia e mito circondano la figura di Narmer, conosciuto anche con il nome di Menes, primo Re dell’Egitto Dinastico. Perfino la sua morte è avvolta dall’alone di una suggestiva leggenda. Si narra che durante una partita di caccia i suoi stessi cani lo abbiano inseguito e stavano per...

AHA' Il Combattente

Fu, con molta probabilità, il secondo Sovrano d'Egitto dopo NARMER, di cui, sempre probabilmente, era l'unico figlio maschio. Ancora oggi si dibatte per stabilire se quel NEMES,  il Faraone che fece deviare il corso del  Nilo, fosse Narmer oppure Aha: il padre oppure il figlio. Aha, ossia...

DJOSER... IL MAGNIFICO

DJOSER....  Il Magnifico Secondo Sovrano della III° Dinastia può essere, in verità, considerato il vero fondatore per aver condotto il Paese verso uno dei periodi più illuminati di tutta la storia d'Egitto. Il nome Djoser o Zoser, ossia il Magnifico, gli fu dato più tardi, forse durante il...

RE SNEFRU e le Rematrici Reali

Quando si parla di questo Sovrano, fondatore della IV° Dinastia, lo si fa soprattutto in relazione alle sue tre Piramidi… forse anche quattro. Di lui si può tranquillamente affermare che sia stato il più grande costruttore dell’Antico Egitto; benché le informazioni che lo riguardano siano piuttosto...

KEOPE... e le "Stanze di Thot"

KEOPE...      e le    "Stanze segrete di Thot" Khufu, meglio conosciuto come Keope,  nasce nel 2589 e sale sul trono intorno al 2550 a.C. e continua l'opera di costruzione di suo padre, Snefru. Di questo Sovrano la tradizione classica ci consegna il...

KEFREN... e la Sfinge

KEFREN... e la Sfinge Il nome di questo gigante della IV Dinastia dei Sovrani d'Egitto é legato soprattutto alla costruzione della Piramide e della Sfinge, una delle tante raffigurazioni del Sovrano. Figlio di Keope, egli succedette al padre dopo il breve regno di un altro fratello,...

MICERINO... e il giorno infinito

 MICERINO...  e il giorno infinito! Figlio di Keope, Micerino o Men-Kau-Ra, salì al trono intorno al 2490 a.C. e vi rimase per venti anni circa. Erodoto non usa toni aspri, come ha fatto con i predecessori;  lo stesso, però, non ci risparmia la calunnia. Dice di lui che é stato un...

SESOTRI il Guerriero... e l'esule SINUHE

Sesotri e Sinuhe: due nomi le cui vicende si intrecciano benché il primo appartenga alla Storia e il secondo, invece, alla fantasia. Conosciamo la storia di Sinuhe, l’esule egiziano malato di nostalgia, attraverso le pagine di un grande romanziere: Mika Waltari. Lo scrittore finlandese, però,...

Thut-ank-Ammon... il Faraone-Bambino

THUT-ANK-AMMON… il Faraone –BambinoI Innanzi tutto, il faraone Thut-ank-Ammon non fu un Sovrano come gli altri, perché si trovò al centro di una vera e propria guerra di Religione e poiché attorno a lui si formarono diverse leggende, la più nota delle quali é quella della Maledizione. Il principe...

REGINE

Introduzione

Introduzione Prima di fare i nomi di alcune celebri Regine dell’Antico Egitto, occorre fare una premessa. Il diritto di successione al trono, nella terra dei Faraoni, avveniva per linea femminile. Era la principessa ereditaria, figlia della Grande Consorte Reale, a trasmettere al principe...

AnksenAmmon - La vedova di Thut-ank-Ammon

    Era la terzogenita delle sei figlie di Nefertiti e del faraone Amenopeth IV, meglio conosciuto come Akhenaton. Alla morte di Akhenaton, avvenuta in circostanze più che sospette, la principessa fu fatta sposare all’unico erede, figlio di una Sposa Secondaria. Il suo nome era Thut e...

AnksenPepi - La Regina-Guerriera

    Potremmo anche definirla la prima eroina del lungo percorso di riscatto della donna da una condizione di dipendenza. Benché amasse occuparsi di faccende puramente femminili, come lavorare al telaio, pretese per sé il rituale funebre riservato ai Faraoni e si fece mettere nella tomba,...

Huthsepsut - La Regina-Faraone

    Questa figura di Regina ha sempre affascinato studiosi e scrittori  e di lei si è molto discusso e si continua a farlo. Dei fatti che la riguardano, la versione più attendibile ed universalmente  accettata da studiosi ed egittologi è, forse, quella che segue. Figlia del...

Nefertiti La Bellissima

.“E’ giunta la Bella” Questo,  il significato del suo nome. Che fosse bellissima lo testimoniano i numerosi manufatti, statue, busti e pitture, che la raffigurano. Uno, in particolare, un busto,  considerato un capolavoro dell’antichità, trovato nel laboratorio dello scultore...

Nefertari La bella borghese

La parola nefer vuol dire bella;  il nome della Regina significa: Bellissima, La-più-bella.                                Nefer non aveva sangue reale nelle vene; forse era figlia di un Dignitario o forse era...

CLEOPATRA- La Regina greca

Di questo personaggio, appartenente alla Dinastia dei Tolomei, di origine greca, si è ormai detto tutto e forse non sempre a proposito. Accenneremo soltanto alla sua celebre storia d’amore con Marco Antonio e al tentativo di seduzione nei confronti di Ottaviano Augusto, nonché al suo matrimonio...

LA RELIGIONE

Ma... DAVVERO GLI ANTICHI EGIZI ADORAVANO GLI ANIMALI?

Una domanda che mi sento spesso rivolgere è: gli Egizi adoravano gli animali? Esisteva, cioè, un culto degli animali?  Di certo c’è che gli animali facevano parte della dieta alimentare di questo popolo ed erano utilizzati per i lavori più pesanti. Davvero dobbiamo credere che...
<< 1 | 2
- 7A713649CB71D38E010FCE98A05BDA08